FITT è al fianco del popolo ucraino, delle donne, degli uomini e dei bambini che in queste ore stanno soffrendo e subendo tragedie che il mondo moderno non dovrebbe permettere. La pace e il rispetto per la libertà sono le fondamenta del mondo in cui FITT crede e che si sforza di creare.   

Considerata l’urgenza della situazione FITT ha deciso di dare immediato supporto al progetto di Città della Speranza, che – insieme ad AIL e Regione Veneto – si sta occupando di trasferire e curare in Veneto i bimbi ricoverati in Ucraina ed affetti da patologie oncologiche; e, allo stesso tempo, di fare una donazione a UNHCR (The UN Refugee Agency), con l’obiettivo di far arrivare assistenza sanitariakit di primo soccorso e viveri ai rifugiati che si trovano vicino alle zone di guerra. 

Inoltre, l’azienda ha lanciato una campagna di raccolta fondi per facilitare il contributo dei propri collaboratori, attraverso la donazione di una o più ore di stipendio del mese di marzo. La cifra raccolta sarà integrata dall’azienda e devoluta in favore di UNHCR.

Il costante monitoraggio di questa situazione, ancora oggi in continua evoluzione, permetterà di adattare le misure come necessario.

Sono state poi individuate delle altre raccolte fondi, indicate anche alla popolazione aziendale, di cui seguono i riferimenti per le donazioni: