FITT è entrata a far parte del programma ELITE, la piattaforma di servizi integrati nata per supportare e valorizzare le migliori aziende italiane con l’obiettivo di farle crescere e diventare leader globali. Aderendo al programma ELITE, FITT prosegue nella propria azione di rafforzamento del Gruppo e di consolidamento strategico ai fini di un progetto di internazionalizzazione che la vede impegnata sul fronte dei mercati extra UE, Stati Uniti e Cina in primis.

Nonostante la pandemia, tutt’ora in corso, FITT ha chiuso il 2020 in solida tenuta sui mercati di riferimento. Questi risultati sono il frutto di strategie di mercato volte alla diversificazione delle produzioni e di scelte industriali che privilegiano gli investimenti tecnologici, la logica multi-plant, rafforzata da una logistica proprietaria su scala europea, e l’impegno sul fronte della sostenibilità ambientale e delle performance sugli ESG.

«Questo percorso è un modo per fare crescere all’interno di FITT le competenze necessarie ad un ulteriore sviluppo del nostro Gruppo.» – afferma Alessandro Mezzalira, CEO di FITT - «l’accesso al network di formazione e consulenza di ELITE ci permetterà di centrare obiettivi sfidanti: dal progetto di industrializzazione negli Stati Uniti, all’approccio di nuovi campi di applicazione legati al settore alimentare sul mercato cinese, a una riorganizzazione interna volta a rendere l’azienda sempre più performante e connessa con le necessità del mercato

L’adesione al progetto ELITE, infatti, mette a disposizione un network internazionale che accompagna le aziende in un processo di cambiamento culturale e organizzativo, le avvicina ai mercati di capitali, ne rafforza la capacità di competere, ne migliora la governance e i rapporti con investitori qualificati per avere una risposta più efficace dal sistema finanziario. 

Un sistema, quello di ELITE, che ruota attorno ai principi cardine della crescita e dell’eccellenza, che rispecchiano il modo di fare impresa di FITT.